Segui Leila su:

La percezione, presunta o reale che sia, in questo caso è vita. Un atto di Esistenza.

PRATI DI CAPRARA. grande occasione di CONDIVISIONE CITTADINA.

In questi giorni attorno al tema si sente dire di tutto, compresa la questione, che ci ha colpito molto, del “verde percepito”. Il punto di vista sulla percezione ci ha incuriosito perché è stato usato come a dire “..voi pensate che… ma non è così. Quindi lasciamo stare”. Ma nella mia vita, nelle sfide e nelle scelte quotidiane, se non fossi guidato dalla percezione, non rischierei di diventare un burocrate? La percezione che posso dare il mio contributo, la percezione che posso farcela, la percezione che nonostante tutto quella cosa ha senso. A me non importa se il motivo che ha mosso tanta gente è presunto o reale, quello che trovo straordinario in prima battuta è che questo tema sta muovendo tanta gente, di tutte le età, sia facendole uscire di casa, sia a livello di pensiero. La percezione, presunta o reale che sia, in questo caso è vita, è un atto di esistenza. Quando in città c’è una mobilitazione attorno ad un tema così attuale e importante come il verde pubblico, con delle proposte/soluzioni innovative legate alla rigenerazione urbana, al fare condiviso, al bene comune, come amministratore della città, non ti senti contento? Negli ultimi anni sono nati uffici per l’immaginazione civica, l’innovazione urbana, si mira all’adozione di strumenti di scelta democratici con la condivisione dei processi. Allora come si può non prendere in considerazione il movimento civile stretto attorno alla difesa di un’area verde che si sta muovendo esattamente attraverso quei principi? Sembra quasi che se le idee nascono all’interno di quei contenitori, ok! Altrimenti no. Questa però non è partecipazione, questa assomiglia di più ad una volontà di brandizzare una processo. Idea piuttosto sterile rispetto al desiderio di fare Cultura che invece percepivo dietro a questo meccanismo. Capita a volte di essere talmente innamorati delle proprie idee da non accorgersi di ciò che accade intorno. Bologna c’è, è viva e vuole continuare ad esserlo. Vogliamo respirare, ma non siamo disposti a respirare di tutto. Abbiamo bisogno di aria buona!
PRATI DI CAPRARA.  percezione di una grande occasione.
galleria fotografica

Related Posts

Leave a Reply

La Condivisione
per crescere
ha bisogno
anche di te.

------------
CONTRIBUISCI
AL PROGETTO!

 
FALLO ORA
www.leila-bologna.it - info@leila-bologna.it
close-link